Ferrari Simulation Challenge

Edizione 2016 del Campionato “Ferrari Simulation Challenge”

Per i visitatori del Museo di Maranello è possibile iscriversi in qualsiasi giorno al Ferrari Simulation Challenge 2016: gli autori dei migliori giri di pista al simulatore in configurazione SPA Francorchamps saranno invitati a partecipare alla finale, è possibile provare a raggiungere i vertici della classifica (aggiornata in tempo reale e consultabile sul sito museomaranello.ferrari.com), senza limiti sul numero di simulazioni, per tutta la durata dell’anno in corso.
La classifica si formerà man mano, lasciando liberi gli esclusi di riprovare.
Il costo è quello normale della prova. Unico vincolo: la pista. Una opportunità in più per gareggiare con i simulatori F1 di ultima generazione, con power unit ibrida, turbo, dotata di otto marce e volante replica della SF15-T, per la conquista del podio.

Acquista qui la tua simulazione

Scopri la classifica del campionato

 

Edizioni precedenti

Nel primo anno la finale del torneo al Museo Ferrari ha visto la presenza del pilota professionista Davide Rigon, collaudatore dei simulatori professionali di Maranello e pilota del Campionato Mondiale GT con la 458. Nell’edizione del 2014 i finalisti, estremamente agguerriti, hanno avuto l’opportunità di misurarsi al simulatore con Esteban Gutierrez, all’epoca terzo pilota della Scuderia ed ex Sauber Ferrari F1. L’ultima edizione del Ferrari Simulation Challenge 2015 ha offerto ai partecipanti la possibilità di confrontare le loro performance sul circuito di Monza con Antonio Fuoco, pilota di sviluppo della Scuderia Ferrari, nell’anno del suo debutto in GP3 Series.

 

Finale Museo Ferrari Formula 2014 Ferrari Simulation Challenge 2015